logo-tivitti-mag

“Ghost Kitchen”, come cambia la ristorazione al tempo del coronavirus