Home > Magazine > Contributi a fondo perduto per comunicazione e marketing per le aziende siciliane

Contributi a fondo perduto per comunicazione e marketing per le aziende siciliane

fondo perduto
17 Settembre 2021

Indice dei contenuti

In arrivo 1,2 milioni di agevolazioni

Una grande occasione per le aziende siciliane che vogliono rilanciare il proprio business attraverso il digital marketing. È stato infatti pubblicato dall’Assessorato alle Attività Produttive, della Regione Siciliana, l’Avviso “Sicilia in digitale”, che ha una dotazione finanziaria di 1,2 milioni di euro e prevede un contributo a fondo perduto per le micro, piccole e medie imprese siciliane che intendono investire nel campo della digitalizzazione. 

Sono agevolabili, le spese sostenute per: 

  1. l’acquisizione di consulenze e servizi in materia di utilizzo di strumenti e canali digitali per la comunicazione e il marketing digitale; 
  2. l’acquisizione di soluzioni tecnologiche, software, strumenti di analisi, servizi digitali a supporto delle azioni di comunicazione e marketing digitale; Il contributo a fondo perduto, è pari al 70% per la prima tipologia di spese, mentre sale all’85% per la seconda categoria di spese ammissibili. Beneficiare e modalità di partecipazione

Possono beneficiare del contributo le ditte individuali, le società di capitali, le società di persone, le società cooperative, i consorzi che alla data di presentazione della domanda e fino alla erogazione del contributo pubblico abbiano i requisiti previsti dall’Avviso. 

Per accedere al contributo le imprese dovranno presentare istanza on-line dalle ore 10 del 30 settembre alle ore 17 del 20 ottobre 2021

La nostra agenzia è in contatto con uno studio di Project Management che può presentare l’istanza. 

Contattaci per un appuntamento! 


    I dati verranno trattati nel rispetto delle normative vigenti ai sensi dell'art.14 del Regolamento UE 2016/679.

    Tutti i campi sono obbligatori

    Hai bisogno di una consulenza?

    Contatta la nostra agenzia di comunicazione!

    Tag:
    Condividi su:
    potrebbe interessarti