Home > Magazine > Cosa è l’Employer Branding

Cosa è l’Employer Branding

office team
14 Settembre 2018

Indice dei contenuti

[vc_row][vc_column][vc_column_text]

Ogni azienda oggi si ritrova all’interno di un oceano di competitività dal quale cerca di emergere attuando processi di differenziazione.

Ma cosa fare per differenziarsi dai concorrenti? Quali sono le strategie che permettono ad un’azienda di comunicare il proprio valore sul mercato? Come costruire questo valore?

La risposta giusta a queste domande sembra essere la strategia dell’Employer Branding.

LEmployer Branding è stato definito come una strategia di marketing finalizzata a creare un immagine aziendale coerente con l’identità dell’impresa come employer (luogo di lavoro), in sintonia con il target di riferimento e ben distinta da quella dei competitors, attraverso la quale attrarre e fidelizzare le persone di talento.

Questo fenomeno, comunemente detto EB, sta prendendo sempre più piede nella società odierna, sopratutto a seguito della riscoperta del valore che le risorse umane ricoprono all’interno dell’azienda.

L’employer branding attraversa essenzialmente tre fasi: attraction, commitment e retention. Lo scopo è quello di mettere in atto nuove strategie di marketing, che si basino sulla coltivazione dei talenti e sulla creazione di condizioni di lavoro tali da attrarli e mantenerli all’interno dell’azienda.

Secondo questa strategia di marketing le imprese per conquistare il mercato necessitano di un gruppo di dipendenti, di un esercito, forte e coeso.  

Le caratteristiche di questi “soldati” quindi devono essere: competenze tecniche qualificate, voglia di impegnarsi nel lavoro, spiccata attitudine nel problem solving, capacità di condividere e sostenere l’identità aziendale.

D’altro canto l’azienda, attraverso un attento lavoro, deve comunicare con i propri dipendenti, deve conoscerne i bisogni e le attese, e interpretarli nella giusta maniera. Deve fare in modo che il dipendente non si senta mero esecutore di un compito ma una risorsa necessaria all’azienda, così facendo non sarà attratto da altre offerte di lavoro.

L’employer branding, diventa un tassello fondamentale nella costruzione della strategia aziendale e nella costruzione della propria azienda come employer of choice, ovvero come miglior luogo in cui lavorare.

Questa nuova strategia permette di creare delle relazioni employee-employer basate sulla reciproca fiducia, una relazione solida che lavora per il raggiungimento di un unico obiettivo.

Perchè, riprendendo la metafora fatta all’inizio, le guerre si vincono con un esercito preparato, forte e coeso, allo stesso modo per sopravvivere nel mercato del lavoro odierno bisogna avere una squadra di lavoratori preparati, uniti tra di loro e pronti a difendere l’azienda per la quale lavorano.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Hai bisogno di una consulenza?

Contatta la nostra agenzia di comunicazione!

Tag:
Condividi su:
potrebbe interessarti

Chi siamo

Tivitti è un’agenzia di comunicazione specializzata nella realizzazione di strategie di comunicazione volte al raggiungimento degli obiettivi di marketing delle aziende di ogni settore.
Via Generale C. A. dalla Chiesa, 40
90143 Palermo

Iscriviti alla newsletter

Ricevi gratuitamente la nostra newsletter.

Tutte le notizie e gli approfondimenti
sul mondo del marketing e della comunicazione.

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy

Tivitti srls © 2022 – P. Iva 06423850822 – REA PA 320080 – Cap. Soc. 5.000,00 EUR – Privacy e Cookie Policy