Home > Magazine > Interview Warmup: il nuovo strumento di Google

Interview Warmup: il nuovo strumento di Google

29 Giugno 2022

Indice dei contenuti

A tutti è capitato di doversi preparare per un colloquio di lavoro e non sapere da dove cominciare. Ci si chiede che domande faranno, cosa vorranno sapere, come dobbiamo porci e una serie di quesiti che ci fanno dubitare anche delle cose più semplici.

Per questo motivo, Google ha creato un nuovo tool chiamato Interview Warmup (letteralmente: riscaldamento per il colloquio) che ci permette di allenarci in vista di un colloquio di lavoro. 

È uno strumento al quale si può accedere gratuitamente per fare pratica.

Come funziona Interview Warmup

Una volta sul sito, Interview Warmup ci fa scegliere il campo di lavoro per cui dobbiamo fare il colloquio. Nel caso in cui non ci fosse quello che cerchiamo, possiamo anche scegliere un campo generale. 

Interview Warmup sceglierà quindi 5 domande tra quelle più comuni poste dai recruiter nei colloqui e ci darà il tempo di formulare una risposta. Tra le domande più frequenti abbiamo domande di background, sul lavoro e sulla posizione. Ci sono poi situational question, che riguardano quindi il modo in cui abbiamo affrontato una situazione particolare in precedenza o come la affronteremmo nell’eventualità che si presenti. Troviamo anche domande tecniche sul lavoro che dobbiamo svolgere. 

Una volta risposto alle cinque domande possiamo revisionarle e aiutarci con i tasti di insight che si trovano in alto ad ogni risposta. Questi tasti ci permettono di capire di più sulle domande e sulle nostre risposte e di migliorarle. Possiamo quindi riprovare finché non siamo soddisfatti del risultato.

Interview Warmup non è solo uno strumento per esercitarsi, ma anche per migliorarsi. Revisionando le risposte, ci dice se usiamo le parole giuste o se usiamo troppe ripetizioni nel parlato. Inoltre ci mostra anche quanto ci soffermiamo su ogni argomento e su ogni domanda.

Chi può usare Interview Warmup

Interview Warmup è uno strumento che tutti coloro in cerca di lavoro possono usare. Può essere utile a chi affronta un colloquio per la prima volta e non sa quali domande potrebbero fargli e come dovrebbe rispondere. Allo stesso tempo, può essere utile anche a chi ha già un lavoro ma vorrebbe cambiarlo, o a chi per diversi motivi non affronta un colloquio da molto tempo

Come lo stesso team di Google ha dichiarato, affrontare dei colloqui può essere difficile. Molto spesso chiediamo aiuto ad amici o parenti che se ne intendono o che hanno un lavoro nello stesso campo in cui vogliamo proporci, ma non tutti hanno questa disponibilità.

Interview Warmup nasce proprio per ovviare a questo problema, proponendo una serie di domande selezionate da esperti per prepararci ad un colloquio. Ci permette quindi di arrivare al colloquio più sicuri di noi stessi, con meno ansia e preparati anche per le domande trabocchetto che a tutti è capitato di sentire.

Il tool di LinkedIn

LinkedIn nel 2020 aveva già creato un tool molto simile a questo. Lo strumento, non ancora disponibile in Italia, permette di rispondere ad una serie di domande tra quelle più comuni ai colloqui, registrandosi in un video. 

Attraverso un sistema di intelligenza artificiale, LinkedIn elabora un feedback sul tipo di risposte, il linguaggio utilizzato, le parole ripetute e così via.

I due strumenti sono quindi molto simili e, per il momento, disponibili solo in inglese.

Hai bisogno di una consulenza?

Contatta la nostra agenzia di comunicazione!

Tag:
Condividi su:
potrebbe interessarti

Chi siamo

Tivitti è un’agenzia di comunicazione specializzata nella realizzazione di strategie di comunicazione volte al raggiungimento degli obiettivi di marketing delle aziende di ogni settore.

Iscriviti alla newsletter

Ricevi gratuitamente la nostra newsletter.

Tutte le notizie e gli approfondimenti
sul mondo del marketing e della comunicazione.

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy

Tivitti srls © 2022 – P. Iva 06423850822 – REA PA 320080 – Cap. Soc. 5.000,00 EUR – Privacy e Cookie Policy