Home > Magazine > Meta svela prototipi di visori mai visti prima

Meta svela prototipi di visori mai visti prima

24 Giugno 2022

Indice dei contenuti

La Meta Reality Labs ha svelato dei nuovi prototipi di visori che puntano a una grafica di realtà virtuale leggera e iperrealistica. Mark Zuckerberg e lo scienziato capo di Reality Labs Michael Abrash hanno presentato il loro lavoro a una tavola rotonda la scorsa settimana. I visori puntano a garantire un’esperienza d’uso che sia “vivida e realistica come il mondo reale”, dice Zuckergerg, anche se ci vorranno diversi anni prima che i prototipi diventino realtà.

Le “macchine del tempo” di Meta

Meta ha definito questi nuovi progetti “macchine del tempo”.

Penso che in questo momento siamo nel mezzo di un grande passo avanti verso il realismo“, ha detto Zuckerberg, secondo quanto si legge su The Verge. “Non credo che passerà così tanto tempo prima che riusciremo a creare scene con una fedeltà fondamentalmente perfetta“.

Nel dettaglio i prototipi di visori presentati da Meta:

  • Butterscotch: la sua caratterista principale sono i pixel con una densità tale che lo avvicinerebbe moltissimo alla retina dell’occhio umano;
  • Half Dome: si occupa della gestione della messa a fuoco. Il prototipo usa un sistema avanzato di tracking dell’occhio e ottiche varifocali per conferire agli elementi virtuali un senso di profondità naturale;
  • Starburst: si concentra su colori e luminosità. Può raggiungere fino a ben 20.000 nit;
  • Holocake 2: è il visore più sottile e leggero mai costruito da Meta, ma  il team sta pensando come implementare un obiettivo olografico, che potrebbe ridurre ulteriormente lo spessore.

Prototipi di visori per diversi mercati

Zuckerberg vuole articolare la sua offerta di prototipi di visori in due segmenti: uno che rimarrà economico e incentrato sul consumatore, come l’attuale Quest 2, e uno che incorporerà la tecnologia più recente dell’azienda, rivolta a un mercato “prosumer o professionale”. Inoltre Zuckerberg ha ribadito l’intenzione di lanciare un prototipo di fascia alta con nome in codice “Project Cambria“. Cambria supporta la realtà virtuale completa e la realtà mista, grazie a telecamere ad alta risoluzione in grado di trasmettere un feed video a uno schermo interno.

Zuckerberg ha da sempre una visione grandiosa del metaverso e spera che un giorno tutti possano viverlo appieno attraverso un paio di occhiali per realtà aumentata. Zuckerberg definisce i visori una sorta di dispositivo “Santo Graal” che “ridefinirà il nostro rapporto con la tecnologia”, simile all’introduzione degli smartphone. 

Hai bisogno di una consulenza?

Contatta la nostra agenzia di comunicazione!

Tag:
Condividi su:
potrebbe interessarti

Chi siamo

Tivitti è un’agenzia di comunicazione specializzata nella realizzazione di strategie di comunicazione volte al raggiungimento degli obiettivi di marketing delle aziende di ogni settore.

Iscriviti alla newsletter

Ricevi gratuitamente la nostra newsletter.

Tutte le notizie e gli approfondimenti
sul mondo del marketing e della comunicazione.

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy

Tivitti srls © 2022 – P. Iva 06423850822 – REA PA 320080 – Cap. Soc. 5.000,00 EUR – Privacy e Cookie Policy