Home > Magazine > Video su Instagram, come realizzare Stories e Reels perfetti

Video su Instagram, come realizzare Stories e Reels perfetti

video instagram
16 Marzo 2022

Indice dei contenuti

Riconoscibili e d’effetto: i consigli per video d’impatto su Instagram

Lavorare con i social e studiarli significa chiedersi quali possano essere i giusti mezzi espressivi per affermarsi. Per esempio, può essere utile domandarsi come realizzare video perfetti su Instagram, facendo chiaramente una distinzione tra Stories e Reels.

Secondo l’account ufficiale Instagram for Business il 91% degli utenti del social network passa buona parte del suo tempo a guardare i video in questione. E non è tutto qui, perché questo genere di contenuti ottiene un coinvolgimento superiore del 40% rispetto ai post statici.

Come fare, dunque, a non sprecare l’occasione di distinguersi e rendersi riconoscibili, pubblicando video che siano effettivamente di presa? Seguendo alcuni semplici consigli.

Comprendere la portata dei video

Il primo consiglio per realizzare video perfetti su Instagram richiede un attimo di riflessione. Siamo sicuri di capire la portata che questi contenuti hanno sul nostro pubblico? Stando alle statistiche raccolte da Hootsuite, nove utenti su dieci apprezzano i video su questo social.

Video su smartphone

In generale, tra Reels e Stories le seconde sono le più amate: veloci, semplici e d’impatto vengono apprezzate ancora di più se si presentano come interattive, contando dunque su adesivi o call to action mirati a coinvolgere gli utenti.

Come realizzare perfette Stories

Fatta questa premessa, andiamo ai consigli pratici partendo dallo strumento più potente di Instagram: le Stories. Perché più potente? Perché ogni giorno vengono utilizzate (e fruite) da oltre 500 milioni di persone. Questo rende dunque necessaria una grandissima cura, che secondo le linee guida di Hootsuite deve prendere le mosse da tre requisiti fondamentali:

  • Individuare il messaggio: riflettere prima su cosa si vuole comunicare è sempre fondamentale. Avere un’idea precisa del messaggio permetterà di renderlo incisivo, diretto e non confuso.
  • Audio nitido: sia che si scelga una canzone sia che si scelga di optare per un audio live, è essenziale che ci sia nitidezza. Rumori molesti, gracchianti o disturbanti distolgono subito l’attenzione di chi guarda.
  • Immagini chiare: niente frame confusi né inquadrature “particolari”. La story perfetta deve essere lineare, luminosa e guidare lo sguardo dell’utente verso ciò che si vuole che abbia risalto, o il messaggio rischia di perdersi.

Hootsuite suggerisce, per altro, la durata ideale di una Stories: 15 secondi. Può sembrare pochissimo, ma è in realtà il tempo perfetto per catturare l’interesse del pubblico e non distrarlo. Qualora, invece, si dovesse creare una stories basata su diapositive,il numero massimo è di 7, con incluse call to action e informazioni pertinenti.

Le Stories per i Brand

Sempre stando alle statistiche di Hootsuite, le Stories devono essere necessariamente parte integrante delle strategie di comunicazione dei marchi. In base al sondaggio condotto dal software di gestione di profili social, infatti, il 58% degli utenti afferma di interessarsi di più a un brand se quest’ultimo posta Stories.

Diretta su Instagram

Non solo. Le Stories applicate (in maniera sapiente) ai brand hanno un tasso di conversione molto alto: si va dall’80 al 90%, in particolare per ciò che riguarda l’abbigliamento, il settore consulenze e la cosmesi. Infine, secondo Hootsuite, il numero ideale delle Stories per i brand è di 15-17 al mese, per non affollare i profili del pubblico e non stancarlo.

Come realizzare perfetti Reels

Come sa bene chi si occupa di social media marketing, i Reels sono la risposta più diretta di Instagram a TikTok. Il loro impatto nelle strategie di comunicazione cresce di anno in anno, per un semplice motivo: sono pensati per diventare virali, per diffondersi il più velocemente possibile.

Mentre le Stories sono contenuti mordi-e-fuggi, i Reels possono circolare a lungo su Instagram, innescando un meccanismo di condivisione altamente d’impatto.

Video su Instagram

Riguardo alla creazione del Reels perfetto, Hoosuite suggerisce di seguire quattro consigli essenziali:

  • Individuare il messaggio: proprio come per le Stories è fondamentale avere chiaro ciò di cui si vuole parlare. Solo che, in questo caso, bisogna fare delle considerazioni aggiuntive e relative alla durata del Reels.
  • Scegliere la durata giusta: appunto, i Reels possono durare 15, 30, 45 o 60 secondi. In generale, less is more, quindi è meglio optare per i formati più brevi;
  • Contenuti chiave all’inizio: individuato il messaggio e scelta la durate, bisogna fare il modo che la parte più importante di ciò che vogliamo comunicare sia comprensibile sin da subito;
  • Usare una didascalia chiara e sintetica: i Reels devono sempre essere accompagnati da una didascalia esplicativa, non eccessivamente lunga.

Va da sé, inoltre, che i Reels, come le stories, debbano contare su audio e immagini ben curate. Tuttavia, specie quando si tratta di sketch o video dal taglio leggermente più ironico sono ammesse delle eccezioni, a patto che diano forza al messaggio principale.

Stories o Reels per i brand?

Avere un’idea di come realizzare video perfetti su Instagram può condurre a un’ulteriore domanda: qual è la scelta migliore per i brand? Tra i due contenuti video ci sono delle differenze fondamentali, che vanno certamente tenute in considerazione. Eccole:

  • Le Stories sono immediate e richiedono, ove possibile, un copy creativo e catchy di supporto;
  • Le Stories sono pensate per essere volatili: devono variare e non essere mai troppo simili tra loro;
  • Le Stories possono essere sponsorizzate, ma devono essere pensate per non stancare l’utente;
  • I Reels offrono diversi strumenti creativi, inclusi controlli di velocità e opzioni per allineare video multi-clip;
  • I Reels rimangono nella sezioni Esplora e possono essere condivisi anche nelle Stories. Possono, inoltre, essere pubblicati sul feed;
  • Usare un audio originale sui Reels può essere un’occasione, perché gli altri utenti possono usarlo e viralizzarlo.

Qual è, dunque, la risposta giusta? Semplice: creare una strategia integrata sfruttando entrambi gli strumenti. Non occorre, infatti, scegliere ma rivolgersi a dei professionisti che sappiano guidare verso il loro corretto utilizzo, in modo che si diano forza a vicenda.

Hai bisogno di una consulenza?

Contatta la nostra agenzia di comunicazione!

Tag:
Condividi su:
potrebbe interessarti

Chi siamo

Tivitti è un’agenzia di comunicazione specializzata nella realizzazione di strategie di comunicazione volte al raggiungimento degli obiettivi di marketing delle aziende di ogni settore.
Via Generale C. A. dalla Chiesa, 40
90143 Palermo

Iscriviti alla newsletter

Ricevi gratuitamente la nostra newsletter.

Tutte le notizie e gli approfondimenti
sul mondo del marketing e della comunicazione.

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy

Tivitti srls © 2022 – P. Iva 06423850822 – REA PA 320080 – Cap. Soc. 5.000,00 EUR – Privacy e Cookie Policy