Home > Magazine > Quando pubblicare sui Social: le migliori strategie

Quando pubblicare sui Social: le migliori strategie

15 Giugno 2022

Indice dei contenuti

I contenuti pubblicati suoi social non raggiungono il pubblico desiderato? Potrebbe dipendere dal momento in cui sono stati postati i contenuti. Ogni social, infatti, “predilige” certi momenti della giornata per raggiungere più efficacemente il pubblico di riferimento.

Quando pubblicare per ottenere la massima copertura e coinvolgimento? In questo articolo vediamo come capire qual è il momento migliore per postare sui social media.

Quando pubblicare su Instagram

Secondo Social Media Examiner, i giorni feriali sono i giorni migliori per pubblicare su Instagram. Pubblicare martedì e mercoledì tende a generare maggior coinvolgimento; al contrario, i fine settimana sono i periodi peggiori per pubblicare e le domeniche, di solito, hanno il coinvolgimento più basso. Postare intorno alle 11:00 funziona meglio, ma è probabile che in qualsiasi momento tra le 10:00 e le 14:00 funzioni bene.

Per trovare consigli per il proprio profilo, ci si può affidare a Instagram Insights: nella sezione Approfondimenti, Follower totali, è possibile vedere la sezione Tempi più attivi. Toccando il pulsante Giorni si può vedere in quali giorni della settimana sono più attivi per i propri follower. Toccando il pulsante Ore si ottiene una ripartizione oraria per ogni giorno. Scorrendo in basso, poi, si trovano gli orari migliori per ogni giorno della settimana.

Quando pubblicare su Facebook

Come su Instagram, il tempismo è fondamentale anche su Facebook. Anche qui i giorni feriali sono i migliori per pubblicare, con una predilezione per il martedì e il giovedì. Su Facebook, il picco di attività del pubblico avviene prima rispetto a Instagram. In generale, i momenti migliori per pubblicare su Facebook sono tra le 8:00 e le 12:00 nel fuso orario del tuo pubblico.

Ancora una volta, utilizzare gli Insights della pagina può aiutare a trovare gli orari giusti per pubblicare. Aprendo Meta Business Manager e cliccando sulla sezione Approfondimenti della propria pagina Facebook, apparirà un grafico che mostra il numero totale di fan che sono online ogni giorno della settimana e in che ora della giornata. N.B.: le informazioni che appaiono sui grafici della pagina Facebook sono sempre nell’ora del Pacifico. Ciò significa che sarà necessario adattare il fuso orario del proprio pubblico per programmare i contenuti all’ora ottimale.

Social network

Quando pubblicare su TikTok

Trovare il giorno giusto per postare su TikTok può fare la differenza perché è stato notato che i video iniziano a perdere valore non appena vengono pubblicati. Secondo Social Media Examiner, i giorni migliori per pubblicare su TikTok sono il martedì e il giovedì. Entrambi i giorni hanno un’enorme finestra di tempo per la pubblicazione di contenuti: è possibile pubblicare in qualsiasi momento della giornata e si otterrà in ogni caso molto coinvolgimento. Diverso è il caso se si decide di pubblicare in altri giorni della settimana; in quel caso è molto più importante pubblicarli in orari specifici. Per esempio, è interessante notare che è meglio evitare di postare il sabato tra le 22:00 e le 4:00, quando le prestazioni tendono a essere le peggiori.

Per trovare gli orari giusti per pubblicare i video, ci si può servire di TikTok Business Suite. Nella scheda Follower, in Analytics, si trova l’attività del pubblico per giorno o per ora, il che può aiutare a identificare i momenti giusti per pubblicare i contenuti. Ci si può servire anche delle prestazioni dei contenuti per tracciare un grafico del contenuto che ha generato il maggior coinvolgimento.

Quando pubblicare su LinkedIn

Anche su LinkedIn il tempismo è un fattore fondamentale, soprattutto perché gli utenti possono ordinare i loro feed in base ai post recenti (ne abbiamo parlato qui). LinkedIn è un social media professionale e dunque non sorprende che i giorni migliori per pubblicare siano i giorni feriali: dal martedì al giovedì sono i momenti migliori per pubblicare, mentre ancora una volta i fine settimana sono i giorni meno coinvolgenti. In generale, l’inizio della giornata lavorativa è il momento migliore per pubblicare contenuti: la fascia orari tra le 9:00 e le 10:00 tende ad essere ottimale per la maggior parte delle aziende.

A differenza delle altre piattaforme, LinkedIn non rivela quando il pubblico è attivo. Ma si può utilizzare l’analisi dei visitatori e dei contenuti per individuare i momenti migliori per pubblicare. Nella sezione Visitatori sulla scheda Analytics si possono vedere i picchi nelle visualizzazioni di pagina; in Aggiornamenti, invece, si trovano le impressioni nel tempo: i contenuti hanno generato molte più impressioni in alcuni giorni rispetto ad altri? Si possono identificare allora i giorni più “popolari” per la pagina e prendere nota dei giorni migliori della settimana per pubblicare. Può essere utile analizzare anche la sezione Aggiorna coinvolgimento per trovare i post che hanno generato il maggior coinvolgimento o la percentuale di clic più alta.

Hai bisogno di una consulenza?

Contatta la nostra agenzia di comunicazione!

Tag:
Condividi su:
potrebbe interessarti

Chi siamo

Tivitti è un’agenzia di comunicazione specializzata nella realizzazione di strategie di comunicazione volte al raggiungimento degli obiettivi di marketing delle aziende di ogni settore.

Iscriviti alla newsletter

Ricevi gratuitamente la nostra newsletter.

Tutte le notizie e gli approfondimenti
sul mondo del marketing e della comunicazione.

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy

Tivitti srls © 2022 – P. Iva 06423850822 – REA PA 320080 – Cap. Soc. 5.000,00 EUR – Privacy e Cookie Policy